mercoledì 29 marzo 2017

Russia.Cosa vola nei cieli di Pjatigorsk?

La località russa di Pyatigorsk è talmente suggestiva e selvaggia che un escursionista ha deciso di scattare una serie di fotogrammi intervallati tra loro di pochi secondi e con una leggera compensazione della luminosità. Nel testare le varie inquadrature della montagna Mashuk, il fotografo si è soffermato sulla cima ove era visibile la locale stazione funiviaria.



Le prime due immagini scattate a brevi intervalli di tempo non evudenziavano nulla di anomalo. Nel terzo fotogramma, invece, è stato immortalato un misterioso oggetto scuro a forma di ferro di cavallo il quale sembra innalzarsi e sfiorare i pendii della mastodontica montagna.
Per focalizzare meglio la strana presenza, l'autore degli scatti fotografici ha estrapolato una piccola porzione dell'inquadratura al fine di zoomare sullo strano oggetto volante e aumentarne la risoluzione attraverso l'applicazione di vari filtri fotografici. La particolare forma dell'oggetto, ricorda molto quella di un ferro di cavallo invertito o un magnete. 
Un particolare degno di nota è la particolare distribuzione cromatica sull'oggetto, che non corrisponde affatto alla circostante illuminazione naturale come se l'oggetto fosse in grado di assorbire la luce del sole impedendone il riflesso. L'indefinita forma dell'oggetto non è perfettamente liscia visto che sembra avere una serie di sporgenze lungo i bordi superiori. 
Nonostante la buona risoluzione dell'immagine, la forma dell'oggetto appare leggermente sfocata per cui risulta difficile definire chiaramente la sua vera struttura. Inoltre, la sfocatura dell'oggetto indica che esso emanava qualcosa di simile a delle radiazioni o che, al momento dello scatto fotografico, l'oggetto si muoveva molto rapidamente al punto da apparire leggermente sfocato.

1 commento :

  1. Visto la fine che fanno gli oppositori del regime, si potrebbe dire
    che "volano bassi".

    RispondiElimina